martedì 22 settembre 2015

Cominciare alla grande il weekend con la Notte dei Ricercatori


Già fatto programmi per il prossimo fine settimana ? Volete stare in casa a poltrire ? Assolutamente no ! Quale migliore idea di fare un salto a Frascati a partire da venerdi pomeriggio, visto che c'è la Notte Europea dei Ricercatori ? Conosciamo i ricercatori del posto, stimoliamo lo spirito scientifico, nostro e dei nostri ragazzi, poi dal mattino dopo avremo modo di dare uno sguardo agli splendidi colli limitrofi ed eventualmente tuffarci tra le vie della città eterna. Oppure, se proprio non possiamo arrivarci, non ci resta che organizzare il weekend verso una delle altre città che ospitano gli eventi della Notte, c'è solo l'imbarazzo della scelta: Trieste, Bologna, Milano, Ferrara, Bari, Cagliari, Pavia e Pisa.

Statene pur certi, è un evento da non perdere. Siamo a 10 anni dalla prima edizione, e per durare così tanto la formula dev'essere proprio di successo. Il progetto di Frascati Scienza è finanziato dalla Commissione Europea, dove di solito gli euro sono elargiti solo in caso di provata bontà dell'iniziativa: motivo in più per non mancare. Quest'anno il tema della Sostenibilità è stato sottolineato anche con una nuova sede. A Frascati vi era un mercato coperto non più utilizzato: per tutta la Settimana della Scienza, dal 20 al 25 settembre, quel mercato rivive grazie ad una serie di laboratori, spazi per bambini e adulti, momenti dimostrativi e di divulgazione scientifica, per una vera riqualificazione urbana. Gli organizzatori hanno così voluto riconvertire lo spazio e renderlo un luogo di incontro e scambio tra il mondo scientifico, quello delle associazioni e della società. E' stato denominato SAPERmercato, affinché diventi uno spazio dove il sapere scientifico (e non solo) possa fare da fulcro per gli incontri e gli scambi di idee per la comunità locale, regionale, ma anche nazionale.

A proposito di idee, per il pomeriggio del 25, proprio all'interno del SAPERmercato, è stato indetto il Word Cafè 2015 (ecco il link per iscriversi, a questo e agli altri eventi), un importante momento di dialogo che permetterà di far emergere le opinioni delle persone e i loro consigli per una Notte della Ricerca sempre più vicina a chi si interessa di scienza e magari vuole farne una strada nel futuro, per sé o per chi gli sta a cuore. Ma se volete toccare con mano il fascino scientifico e la meraviglia che può regalare a tutte le età, la Notte non offre solo l'ex mercato cittadino: tra Frascati e Roma ci saranno tantissimi eventi, presentazioni, visite guidate, aperitivi scientifici e, per finire, qualche viaggio virtuale, nello spazio o nei più importanti laboratori dove si va “a caccia” di neutrini.

Gli spettacoli non saranno meno entusiasmanti nelle altre sedi. Focalizzando l'interesse sui più giovani, si spazierà dai giochi scientifici che si terranno alla Cupola Arnaboldi di Pavia, passando per il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano, fino all'Università di Sassari con i suoi esperimenti non stop. Per i più grandi, dalle parti di Trieste vi sarà presso la locale sede dell'INFN un incontro con i ricercatori per discorrere sulle applicazioni della fisica in campo medico; oppure se avrete scelto per il vostro weekend la provincia di Pisa, a Cascina potrete stupirvi della bellezza celeste ammirandone i corpi luminosi tramite diversi telescopi.

Una occasione imperdibile per tutti per porre domande, perplessità ed eventualmente aprire dibattiti, per costruire un futuro di innovazione condivisa. Ma anche per tornare a casa arricchiti e ritemprati, dopo la Notte Europea dei Ricercatori trascorsa insieme a chi prova a costruire un domani più sostenibile con lavoro e passione, felici di aver potuto stringere la mano a qualcuno di loro. E magari di averli ringraziati.

Qui il programma completo del 25 settembre.

Nessun commento:

Posta un commento